Franca Maria Ferraris

Note biografiche

     
     

Franca Maria Ferraris, ligure (Dego-Sv), vive a Savona dove opera nel campo letterario dedicandosi prevalentemente alla poesia con alcune aperture alla narrativa e alla critica d’arte.

Fa parte dell’ASSOCIAZIONE NAZIONALE POETI E SCRITTORI con sede in Roma, Via Lucullo 6; è ACCADEMICO DEI MICENEI (Accademia Internazionale dei Micenei di Belle Arti, Lettere Scienze e Studi Futuribili, con Sede in Corso Vittorio Emanuele 10, Reggio Calabria); è socio del CENTRO CULTURALE FIRENZE-EUROPA “MARIO CONTI” con Sede in Firenze, Via Settembrini 19.
OPERA NEL DIRETTIVO dell’Associazione Culturale “Museo CAMBIASO”, con sede nella dimora storica Villa Cambiaso situata  a Savona in Via Torino, 10. E’ socio fondatore dell’omonimo giornale “Villa Cambiaso”, periodico di cultura e arte),  Collabora attivamente con queste Associazioni  per proporre ed attuare al meglio conferenze letterarie, presentazioni di libri e di  mostre pittoriche,   manifestazioni culturali.
E’ chiamata a partecipare come membro della Giuria di alcuni Concorsi nazionali e  internazionali  di poesia  e narrativa , tra i quali il “PremioAlbingaunun” del Comune di Albenga,  il “Premio Italo Carretto” del  Comune di Bardineto (SV), il Premio “Penna 6 calamaio” del Comune di Savona.  

Il linguaggio della sua poesia, sempre giudicato carico di suggestione, è stato definito da critici letterari quali Giorgio Bàrberi Squarotti, Neuro Bonifazi ed Emilio Sidoti, con i seguenti  frammenti di giudizi critici  estrapolati da alcune  loro rispettive recensioni,  come “linguaggio alto e appassionato” da Bàrberi Squarotti; come “un mirabile discorso poetico di cui colpiscono sia il potente lavoro immaginativo, sia la complessità e varietà della forza evocativa” da Neuro Bonifazi;  come “un linguaggio nitido e aereo, trepido ed elegiaco; oppure energico e appassionato e, sovente, visionario, ma che tuttavia non perde mai una sua mozartiana levità” da  Emilio Sidoti.

Oltre a questi, altri importanti critici  si sono occupati della sua opera, tra i quali si citano Francesco Gallea, Giovanni Giraldi, Renata Rusca Zargar,  Sirio Guerrieri, Sergio Giuliani, Cristiano Mazzanti, Silvano Demarchi, Franco Maria Maggi, Mario Mariani, Renzo Nanni, Emilio Sidoti, Guido Zavanone , Luciano Nanni, Fulvio Castellani che ha scritto un saggio sull’opera di Franca Maria Ferraris dal titolo: “L’aerea energia della parola”.

A dimostrare la sua dedizione alla poesia sono i numerosi premi e riconoscimenti letterari a lei assegnati, nell’arco di tempo compreso tra il 1976 e il 2009.

La grazia dei riflessi

 

Elenco opere edite